Wrath of the Lich King: come installarlo senza avere WoW e TBC

World of Warcraft è ormai senza dubbio il gioco più giocato al mondo, e non solo da semplici ragazzi, ma anche da mamme, papà, nonni alcune volte…e se fate attenzione forse durante la pausa il vostro collega starà salendo di livello col proprio personaggio.

WoW ha numeri da capogiro: 11 milioni di giocatori all’attivo (cioè che giocano spesso), quando una nazione medio-piccola. E a dire che dalle cenere di Warcraft la Blizzard (che non produce tanti giochi, ma quei pochi che fa sono giochi storici) aveva come obiettivo creare un MMORPG con qualche centinaio di migliaio di utenti. Gli stessi sviluppatori non si sarebbero aspettati il grande successo del gioco e soprattutto di superare il tetto di un milione di utenti all’attivo. E ora che l’anno sfondanto ben uncidi volte?

Il grande successo ha portato ad allargare i server e ad ampliare il gioco. E con ben due espansioni; un eccezione che Blizzard ha fatto per WoW. Se siete amanti del gioco e di recente ci avete giocato saprete che la prima espansione è The Burning Crusade con l’aggiunta di due nuove razze, mount volanti e delle Outland. Ma se siete novizi e volete provare il gioco, vi consiglio di fare così: 1) scaricate il trial di 10 giorni dal sito della Blizzard e provatelo sui server ufficiali; 2) scaricate l’ultima espansione e provate il gioco su un server unofficial che troverete con facilità sulla rete (ma non vi assicuro la loro stabilità, anzi…).

Per scaricare l’ultima espansione, non vi consiglio tramite torrent o emule. O meglio: non ne vale la pena. Il gioco non richiede un seriale e scaricarlo non è illegale. Tanto meno se lo fate con un tool sviluppato dalla stessa Blizzard. Si perché il vero guadagno degli sviluppatori della società franco-americana sono solo quei miseri 15 euro al mese moltiplicati per gli 11 milioni di utenti, non la vendita del gioco stesso.

Se siete arrivati fin qui e non vi siete addormentati, beh mi fa piacere :).

Ora siamo quasi alla fine, non vi resta che scaricare l’installer adatto per il vostro sistema operativo.

Mac | Windows*

L’installer vi farà scegliere quale versione del gioco scaricare: WoW, TBC o WotLK. Una cosa ovvia è pensare: beh scarico prima WoW che è il gioco, poi scaricherò le due espansioni. Pensavo così pure io, ma mi sbagliavo. Mi sono accorto grazie ad un amico (Pierino) che basta scaricare solamente WotLK (dal peso di 6.5 GB) per avere tutto il gioco, evitando altre ore di attesa. Basterà avviare il download e sarà l’installer stesso a provvedere a scaricare a velocità sostenuta (600 KB/S – 700 KB/s se avete una buona ADSL) e, contemporaneamente, ad installare. Alla fine di tutto il processo, avrete il gioco funzionante. Sperando di essere stato utile, buon gaming ;).

————-

*la versione per Windows tramite Wine può girare anche su Linux, anche se bisogna smanettarci un po’.

Annunci

Informazioni su macbox

Ma che volete sapere curiosoni??? :P Vedi tutti gli articoli di macbox

17 responses to “Wrath of the Lich King: come installarlo senza avere WoW e TBC

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: