La guerra dei devices…

In principio v’era la Nokia, grande casa finlandese produttrice di esseri comunicanti tra loro denominati cellulari.

Col tempo, altre persone, gelose della Nokia, si misero anche loro a fare cellulari, ma nessuno era in grado di fare dei cellulari che stessero al passo della Nokia e del suo grande ego, il sistema Symbian. O almeno, fino a giugno 2007.

Eh si, a giugno si fece avanti lo sfidante, l’erede al trono, colui della profezia, destinato a piegare le sorti della telefonia mobile: l’iPhone di Apple, unico figlio di codesta casa ma dotato di grandi poteri a tal punto da porre in ginocchio la Nokia stessa.
iPhone

Il successo dell’iPhone andò di paese in paese, da levante a occidente e tutti cantavano: “Nokia ne ha venduti 1000, la Apple ne ha venduti 10000!”

Ma la festa durò un anno. Nei tempi nostri, i recenti, sono usciti i campioni delle maggiori case produttrici: casa Samsung ha esposto il suo gingillo, Samsung Omnia…

Omnia

…LG Tecnologies si alleò con Prada e creò LG Prada Phone…

LG Prada

…HTC Tecnologies invece scelse Google e il suo ego Android per il suo HTC Dream…

HTC Dream

…ma Nokia ha deciso di lavorare da sola con il suo ego Symbian…ecco a voi Nokia Tube…

Nokia Tube

…ma dal mondo open source non manca la risposta…Open Moko!

OpenMoko

…riusciranno i nostri prodi a spodestare l’eroico iPhone dal suo podio? Ve lo diremo nella prossima puntata…la guerra è appena iniziata!

Annunci

Informazioni su macbox

Ma che volete sapere curiosoni??? :P Vedi tutti gli articoli di macbox

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: